Morto a 47 anni il dj e produttore Robert Miles

Robert ci ha lasciati a causa di una malattia contro cui combatteva da tempo.

Robert Miles, all’anagrafe Roberto Concina, è morto nella notte ad Ibiza. Il dj nato in Svizzera da genitori italiani si è spento sull’isola iberica a soli 47 anni.

.Il suo album “Dreamland” uscì in Italia nel 1995 e nell’estate del 1996 con il suo brano “Children” lo portò nell’olimpo dei dj più famosi al mondo. il brano vendette oltre 5 milioni di copie.

Naturalizzato italiano dopo che, in giovane età, insieme con la sua famiglia, si stabilisce nel nostro Paese, esattamente in Friuli dove studia pianoforte. È stato l’unico italiano a vincere il Brit Award come Best International New Come.

La notizia della morte di Miles è stata confermata via Facebook dall’amico del musicista e da un collaboratore di lunga data, Joe T. Vannelli, che scrive: “La tragica notizia della scomparsa di un grande talento e artista del nostro tempo, mi rende incredulo e sconvolto. Con lui se ne va anche una parte della mia vita di produttore artista. Mi mancheranno i litigi, le risse, le critiche, i giudizi ma soprattutto il tuo talento nel trovare suoni e melodie impareggiabili“.

Listen radio
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: